TANZANIA: I Parchi del Nord – 8 giorni – partenze garantite – 

A volte la Tanzania viene descritta come un pezzo di Giardino dell’Eden. Questa descrizione deriva dal fatto che la spettacolare Great Rift Valley attraversa da Nord a Sud gran parte del territorio tanzaniano. La Great Rift Valley è famosa per i molti picchi vulcanici e per i suoi magnifici laghi. Il Kilimanjaro, la più alta montagna del continente, nota anche come il “tetto dell’Africa”, si trova all’interno dei confini del paese. La Gola dell’Olduvai, forse il luogo originario dell’uomo ove furono ritrovati i resti dell’Homo Zinjanthropus e dell’Homo Abilis, è situata fra le due famose località del Serengeti ed il Cratere Ngorongoro.

Il Serengeti , il Manyara sono solo alcune delle famose oasi faunistiche, ormai tra le rare rimaste. Il Cratere Ngorongoro, abitato da innumerevoli specie animali e vegetali, è una vera meraviglia, un patrimonio del mondo intero che dà lustro alla Tanzania, un paese patria di rare specie floristiche e faunistiche; il paradiso dei turisti, degli studiosi e degli amanti della natura. Il Serengeti è il Parco nazionale più grande della Tanzania, uno dei più noti santuari dove vedere la fauna selvatica, ospita più di tre milioni di animali che vivono in totale libertà. Il Lake Manyara è uno dei santuari più popolari e attraenti per la fauna selvatica in tutta l’Africa orientale, si trova nelle vicinanze della Great Rift Valley. Qui potete vedere i babbuini, le scimmie blu, i bufali, le giraffe, gli elefanti, gli ippopotami e tutte le specie di questa grande nazione africana. Gli amanti del bird-watching possono ammirare più di 350 specie diverse di uccelli. Il Tarangire, ospita moltissime specie di animali e una variopinta e caleidoscopica selezione di specie floreali. Il parco è noto per i pitoni scalatori e le numerose specie di uccelli che si possono ammirare.