SICILIA: La Sicilia in bici – La Sicilia Occidentale – 

Un itinerario inizia con pedalate tranquille lungo la costa occidentale da Scopello a Marsala. Scopello è un paesino molto piccolo sorto intorno ad un antico “baglio” risalente al diciassettesimo secolo; è un angolo di Sicilia da cartolina: una rupe rossastra si affaccia su un golfo bagnato da un mare azzurro trasparente, da cui emergono due alti faraglioni che dominano il panorama. I resti dell’antica tonnara rimangono a testimonianza del forte legame con il mare che ha segnato la storia di questo borgo, e un po’ di tutta la Sicilia.

Le pedalate sono un po’ meno tranquille  nell’entroterra da Marsala a Monreale. Lasciando le vigne pianeggianti intorno a Marsala, si pedala nell’interno dell’isola, verso alcune dolci colline e poi di nuovo verso il mare, passando per la Grotta di Cusa, una delle cave di pietra più affascinanti del periodo greco. Il vicino parco archeologico che circonda Selinunte è uno dei più impressionanti e suggestivi siti archeologici di tutto il Mediterraneo. Pedalando su un terreno pianeggiante e collinare attraverso la storia e la tradizione, percorrete salite e lunghe discese attraverso boschi e terreni coltivati ​​fino a raggiungere la cittadina di Sambuca di Sicilia. L’ultima giornata in bicicletta, da Corleone a Monreale, regala panorami mozzafiato e momenti emozionanti.