PERU’: Gran Tour del Perù in economia – 13 giorni –

Grazie alle sue antiche rovine, ai suoi superbi paesaggi e alla vivissima cultura degli indios, il Perù costituisce un itinerario classico dell’America del sud. Nonostante il paesaggio duro e spesso inospitale, il Perù è uno dei grandi centri mondiali che sono stati culle di antiche civiltà. Il popolo che adorava il sole, gli Incas, è solo il più noto di una lunga serie di culture altamente sviluppate che abitarono il Perù centinaia di anni prima dell’arrivo degli europei. I loro resti sono egualmente affascinanti si per i viaggiatori che per gli archeologi.

Ma le antiche rovine costituiscono solo una parte della storia del Perù, una repubblica andina dove, sebbene il mondo delle tradizioni locali sia stato spazzato via dalla sanguinosa conquista spagnola del XVI secolo, l’eredità culturale degli antichi è ancora molto viva. Circa metà dei peruviani è di pura origine indios e la maggior parte vive negli sperduti villaggi di montagna, dove si parlano le lingue degli antenati, come il quechua o l’aymarà. Molte credenze e usi risalgono alla fusione fra i costumi tradizionali delle Ande e i conquistadores spagnoli.

Il Perù è dal punto di vista geografico uno dei paesi più spettacolari; è un paese che contiene virtualmente ogni scenario possibile. Le Ande peruviane non sono solo una delle destinazioni preferite da chi ama l’alpinismo e il trekking, ma anche  chi vuole godere del sensazionale paesaggio montano in maniera più confortevole; più della metà del territorio è costituito dalla foresta amazzonica e la sua fascia costiera è uno dei deserti più aridi al mondo.